LISUG

Lisug, Libero Sindacato Ufficiali Giudiziari

Sei in

Attività sindacale
AREA FORUM

Il nuovo contratto del comparto Giustizia. Le vostre opinioni.

15.04.2010
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

Il nuovo contratto del comparto Giustizia. Le vostre opinioni.

Nel pieno rispetto della trasparenza e della democrazia Vi invitiamo ad esprimere un parere su quanto accaduto in sede di contrattazione.

Autore: Il Moralizzatore.

Sono profondamente sconcertato ed indignato da quanto leggo nei diversi intervernti.Occorre unire le forze per affermare un ufficiale giudiziario con tariffe da professionista anche in Italia. Ormai quello che conta è la conoscenza che deriva dai titoli e la competenza che deriva dallo svolgimento quotidiano delle esecuzioni.Credere che a fronte delle notifiche telematiche e del processo telematico la nostra figura possa continuare ad esistere come oggi è sicuramente una utopia. Essere riqualificati per sopravvivere con uno stipendio decurato in misura significativa non rende onore a tanti sforzi profusi nel corso degli anni.Possibile che non ci siano discussioni costruttive in tal senso per ridare dignità al personale Unep?Ossequi Il Moralizzatore

Autore: MaxW.

Il signor ministro della giustizia alfano (tutto in minuscolo) pretende per fare bella figura a se stesso e al governino, di attuare una riforma epocale informatizzando il processo penale e civile, e senza fare il minimo cenno agli Impiegati della Giustizia: agli Ausiliari, agli Operatori,a gli Assistenti , ai Cancellieri, ai Funzionari, ai Dirigenti (tutto maiuscolo) , che saranno quelli che dovranno attuare tale sistema, cioè ignorando il personale del suo Ministero, quello in prima linea , negli Uffici di Procure, Tribunali,Giudici di Pace, pretende appunto di innescare un sistema che pochissimi hanno, paesi con un sistema Giustizia ben diverso, e con una cura dei loro dipendenti che il ministrino neanche immagina, si pensi ai greffier/ Rechtspfleger europei che sono dei funzionari di tribunale ai quali sono stati trasferiti competenze giurisdizionali indipendenti e sotto la propria responsabilità, in quasi tutti i paesi Europei, così come esiste un scuola che specializza cancellieri ovunque tranne che in italia.Il ministrino dicevo pretende nonostante la Giustizia in Italia sia da terzo mondo che tutto funzioni come se fossimo su Marte, e perché?? Per fare colpo su qualche elettore. Se le cose funzionano è solo perché con spirito di abnegazione i dipendenti della Giustizia si danno da fare e autonomamente riescono con fatica a mandare avanti gli uffici di competenza. E’ ora di dire basta a questo sistema ipocrita e dilettantesco.

Autore: b3 divertito.

Visti i precedenti interventi dei prof. c1 più che di "cavalli " sarebbe opportuno parlare di "asini di razza" se non fosse per l’ingiusto paragone con questi bravi ed onesti animali.

Autore: antonio palmieri ugc1.

E’ palesemente chiaro che la totalità degli interventi su questo forum sono ascrivibili a 2-3 persone.. questo dimostra lo stato catatonico di una categoria.. incapace di reagire ad una oligarchia finanziaria che governa l’Italia e che ha tutto l’interesse a sottrarre competenze istituzionali a vantaggio di 4 ladri pluripregiudicati.. Dove sono le lotte degli anni 70?? cio’ che i ns predecessori hanno ottenuto con lacrime e sangue? Mentre sulle emittenti private va in onda il ns "ministro" della funzione pubblica che con legge imporrà che dovremo essere gentili e cortesi?? AVE CESARE!! MORITURI TE SALUTANT!!!

Autore: ufficiale giudiziario B3 a breve ufficiale giudiziario .

invece di continuare a fare del razzismo equino, anche perchè in questo caso come in altri non è facile stabilire chi è più intelligente , non sarebbe il caso di interrogarsi sulla previsione nelle specifiche professionali"direzione ove previsto di unità organiche anche a rilevanza esterna",posto che ogni atto dello Ufficiale Giudiziario ha rilevanza esterna e che il Dirigente svolge funzioni di coordinamento?

Autore: antonio palmieri ugc1.

il fatto che Voi b3 vi rifiutiate di accettare cio’ che per legge è stabilito e reiteratamente affermato dalla Corte Costituzionale, non giova a voi e neanche alla categoria tutta.. Negli altri comparti della P.A. tutto si svolge normalmente nel rispetto reciproco MA anche e soprattutto nel rispetto dei ruoli!ARROGARVI funzioni ed avanzamenti di carriera "sine titulo" mi ricorda molto il modo di fare di un politico attualmente a capo della coalizione di governo. State al vostro posto ed aspettate il prossimo concorso e cercate di vincerlo.. perchè grazie all’ultimo concorso sono entrati in ruolo FUNZIONARI di alto livello come mai ne aveva visto questa categoria.

Autore: C1.

Adducere inconveniens non est solvere argumentum ...

Autore: Jarod il Camaleonte .

Umanamente vi comprendo ...nessuna riqualificazione...nemmeno per noi nonostante i titoli ...perchè la riqualificazione dovrà tenere conto dei titoli...insomma la laurea... Tuttavia potreste tutti...rivelarvi dei luminari del diritto ..senza possedere uno straccio di foglio di carta? Non si tratta di asini o cavalli..si tratti di laureati che hanno sostenuto e superato un concorso pubblico ed aspirano a migliorare e crescere professionalmente..e non laurerati che non hanno sostenuto un concorso, poichè privi di titolo, e che dalla mattina alla sera avvertono la necessità ed il bisogno di passare ad un altra area nonostante l’indirizzo della Corte Costituzionale. Nessuna polemica solo fatti ..poi..ognuno è libero di conseguire un titolo in ITALIA e sostenere il concorso per l’accesso dall’esterno. Jarod il Camaleonte aspirante Funzionario

Autore: ufficiale giudiziario B3 a breve ufficiale giudiziario .

Pensavo che il mio intervento sulle unità organiche a rilevanza esterna potesse scaturire almeno il dubbio sul rischio di future esternalizzazioni delle funzioni dell’Ufficiale Giudiziario ma ciò non è avvenuto.L’argomento principe di questo forum resta sempre il titolo di studio dei B3.Ognuno è libero di avere idee proprie sull’argomento ma per cortesia non citate impropriamente la Corte Costituzionale perchè le sentenze prima di essere commentate vanno lette.La Corte ha più volte ribadito che l’accesso al concorso possa essere condizionato al possesso di requisiti fissati in base alla legge,allo scopo di consolidare pregresse esperienze lavorative maturate nell’ambito dell’Amministrazione(interfungibilità)ma ciò fino al limite che le norme di privilegio non escludano o riducano la possibilità di accesso per tutti gli altri aspiranti(concorso esterno senza riserva di posti con chiamata sia di vincitori sia di idonei ).Del resto in giro ci sono tanti funzionari e ancor di più dirigenti della Pubblica Amministrazione senza laurea o acquisita successivamente grazie a crediti formativi concessi con magnanimità dalle molteplici Università italiane.

Autore: Un Ufficiale Giudiziario B3 che non teme confronti.

Che dire? é triste vedere scritte certe cose su questo sito che dice di essere moderato a priori, ma forse lo è solo nei confronti dei b3 che provano a dire la loro, mentre i c1 possono offenderci senza proccuparsi troppo. Che triste vedere una categoria ridursi così, si lotta tra fratelli, io sono laureato, io sono più bello, io sono più alto, io sono più magro, io ho gli occhi azzurri ecc. ecc. vi ho dato altri spunti per trovare delle differenze, usateli perchè i soliti sono monotoni. Chi vuole mettere in evidenza le differenze nei confronti degli altri lo fa solo per paura, la paura porta all’insofferenza, l’insofferenza porta al razzismo, che è la forma più evidente di ignoranza che ha generato nella storia i peggiori disastri che si possono ricordare. Chi è sicuro di se non ha bisogno di dirlo, nè tanto meno di dimostrarlo, lo è è basta. La migliore parte di noi sta nel capire che SOLO UNITI si può arrivare forse a raggiungere degli obbiettivi comuni. Perfavore smettiamola di offenderci, cerchiamo un solo obbiettivo, il bene della categoria, senza distinzioni. Ho letto che alcuni sono contenti perchè cosi la libera professione la possono fare solo i c1 laureati. Penso che sia la più grossa CANTONATA che si possa prendere, pensate che l’amministrazione si faccia scappare la possibilità di liberarsi di personale? Poi il primo fautore della libera professione (D’AURORA) udite udite NON E’ LAUREATO. Che delusione vero? Comunque ci sono bravi professionisti che svolgono attività di libera professione senza una laurea, gurda i Rag. Commercialisti. Vi invito ancora a smettere di offenderci perchè veramente si cade nel ridicolo. VIVA L’UUFFICIALE GIUDIZIARIO, comunque esso sia. Grazie

Autore: antonio palmieri ug c1.

caro assistente unep che non temi confronti.. il problema è che non puoi continuare ad usurpare le funzioni.. troppo facile così! devi fare un concorso.. studiare 10 materie che sono oggetto di esame all’Università.. etc.. stamattina un tuo collega in ufficio mi ha chiesto chi fossero mai il "dante causa" e "l’avente causa".. visto che se li trovava sempre davanti! (testuali parole!)... ogni ulteriore commento è.. Mancia.

Autore: senza firma.

Siamo semplicemente FINITI!!! Andremo tutti a marcire in Cancelleria!

Autore: ufficiale giudiziario A1.

Sig. Antonio Palmieri, senza offesa, lo sai chi mi sembri? Uno dei polli di Renzo che,mentre lo portavano a morire, beccava il suo compagno di sventura...... In ogni caso lasciami dire che la superbia è uno dei più odiosi difetti che una persona possa avere.

Autore: antonio palmieri ug c1.

chi è senza peccato scagli la prima pietra... O Usurpatore di funzioni!!!

Autore: funzionario unep gia’ ufficiale giudiziario C1 gia’ collaboratore Unep.

azz.. ho fatto carriera! adesso la prossima tappa sara’ CANCELLIERE ESECUTIVO!

Autore: Un vecchio ex sindacalista deluso e amareggiato.

Ma è mai possibile che un sindacato che nella propria sigla comprende soltanto la categoria dei C1, organizza un convegno per parlare della notifica telematica? Perchè non dire come tutto questo comporti per noi Ufficiali giudiziari solo una ulteriore decurtazione dello stipendio? Perchè non parlare delle esecuzioni sic et sempliciter approfondendone gli aspetti procedurali e telematici (ove possibile)? Forse chi ha organizzato questo convegno non svolge più attività di notificazione (per non parlare di altri servizi) ma si preoccupa esclusivamente di pubblic relation e quant’altro? Sono un Ufficiale Giudiziario C1 ma mi dispiace constatare (anche per i B3) come TUTTA la nostra categoria perda valore e professionalità a causa di piccoli politici farneticanti....

Autore: Congresso Nazionale LISUG.. c’ero anch’io!!!.

Egr. Collega et ex sindacalista, se vieni a Napoli al congresso ti accorgerai che il tutto non è stato organizzato per essere accondiscendenti e consapevoli suicidi... ma nell’ottica di chiarire con i competitor istituzionali accreditati, lo stato dell’arte.. sulla notifica telematica. Sarà un occasione di aperto confronto con l’Amministrazione dove verranno espresse tutte le perplessità da parte degli UG presenti su questo argomento, in TUTTI I SUOI ASPETTI...ad esempio di come negli USA la notifica telematica sia miseramente fallita.. etc. etc.. Ti ripeto non saremo accondiscenti.. il nostro Segretario Nazionale non lo è MAI STATO con l’Amministrazione.. La presenza di alti funzionari, magistrati e il capo del personale ti DEVE inoltre far riflettere di come l’UNICO, POSSIBILE, ESTREMO BALUARDO di questa bocchegiante categoria, sia QUESTO SINDACATO.. Infine ricordaTi che gli ASSENTI hanno sempre torto...Sostenete questo sindacato o ignobilmente perite...

Autore: UFFIAIALE GIUDIZIARIO B3 CHE NON TEME CONFRONTI.

Sig. Palmieri, vede, il mio voleva essere un semplice invito a smettere di insultarci, ma evidentemente Lei non possiede altri argomenti. Comunque tanto per la cronaca il sottoscritto è Laureato in Giurisprudenza con 105 e di esami all’università ne ha dati ben di più di 10. Allora adesso dove mi colloca tra i brutti o tra i belli? Poi visto il suo intervento in merito al collega b3 che Le ha posto quella domanda, le posso fare anche io un esempio di una collega c1 che dopo aver pignorato una macchina in un parcheggio pubblico ha lasciato l’originale del verbale sul cruscotto tra i tergi cristalli, perchè a suo dire non sapeva cosa lasciare per avvertire il debitore, però dopo poverina è venuta da me chiedendomi cosa poteva fare per depositare il pignoramento, visto che lo aveva lasciato sull’auto. Il resto quì non è mancia è M...a. Non posso scivere quello che vorrei perchè questo forum è moderato a priori SOLO CON I B3 visto quello che pubblicano di offese scritte prevalentemente da Lei. Comunque rinnovo il mio appello di essere uniti, sperando che a Lei abbiano rubato solo le funzioni e non anche altro.

Autore: antonio palmieri.

vista la veemenza e la vigliaccaggine (io almeno mi qualifico) degli attacchi alla Mia Persona mi asterrò da ulteriori interventi... visto che di interventi su questo forum ne fate a iosa.. signori assistenti..

Autore: Leonida ug c1.

ritengo doveroso intervenire a supporto del collega Palmieri.. dato che ad interventi goliardici (solo chi era in malafede non lo ha capito).. si è risposto con insulti e contumelie. A parte ogni scherzo.. ma davvero pensate di poter risolvere la cosa alla napoletana maniera?? (chi avut avut.. scurdammuce u passato?’) Perchè solo alla giustizia dovrebbero esserci commistioni e amnistie tra ex VI e VII q.f?? In base a quale sanatoria o treMORTIANO condono?? In tutta la P.A. non si rinviene nulla del genere..non è questione di Laura (per dirla alla totò..) ma "semplicemente" di attribuzioni, che sì una malcelata malafede ministeriale a tutt’oggi suffragata da sindacati fantoccio (indegni di tale nome) ha contribuito ad alimentare artatamente firmando l’ntegrativo. Moltissimi poi si lamentano che per colpa dei sindacati le posizioni giuridiche sono "sfumate" e riviste verso il basso.. Si ha davvero il coraggio di continuare a dire questo?? rinnovo l’invito del collega: Venite a Napoli o ignobilmente perite.

Autore: Leonida ug c1.

Il Sincadato (S maiuscola) lo si vede per cio’ che fa giorno dopo giorno dopo giorno... Leggi.. Circolari.. interventi.. aggiornamenti su normative fluviali.. gli incisivi interventi su Presidenti di Tribunali.. di Corte.. e su colleghi indegni di tale nome (poki per fortuna) e sempre per tenere alto il nome della Categoria tutta. Questo non lo si inventa.. E’ LAVORO... certosino .. metodico.. abnegazione e amore per questa categoria. Un grazie sentito al nostro amato segretario Nazionale dott. Laganà e al suo staff redazionale. Venite a Napoli o ignobilmente perite.

Autore: senza firma.

I b3, dopo anni di interfungibilità, hanno acquisito sul campo il loro sacrosanto diritto al riconoscimento della qualifica di ufficiale giudiziario, e l’unificazione della categoria e un unico profilo professionale è solo questione di tempo; con buona pace di coloro che si sentono gratificati con il solo fatto di impedire a dei colleghi il giusto riconoscimento professionale... ( "vigliaccaggine...(?!) che orrore grammaticale!)

Autore: ufficiale giudiziario B3 a breve ufficiale giudiziario.

RITORNO AL PASSATO REMOTO. Nel contratto ancora vigente l’ufficiale giudiziario è equiparato al cancelliere nella progressione professionale.La previsione di C2 e C3 non è stato un errore di scrittura bensì il giusto riconoscimento per la direzione di uffici con decine ed in alcuni casi centinaia di lavoratori.L’ipotesi di contratto sottoscritto dalla c.i.s.l.,promuove dal punto di vista lessicale,tanto le parole pesano ma non costano,tutti gli appartenenti all’area C denominandoli funzionari.Nel contratto ancora precedente tale qualifica equivaleva agli attuali C2, nell’attuale formulazione corrisponde agli ex collaboratori u.n.e.p.Discorso diverso è stato fatto per i cancellieri,ove oltre lo specchietto per le allodole del funzionario giudiziario,è stata prevista la figura del direttore giudiziario,vero corrispettivo del funzionario di cancelleria.Stessa tecnica è stata adottata per gli ufficiali giudiziari B3 ,a cui si concede in esclusiva la denominazione di ufficiale giudiziario ma di fatto tornano alla situazione precedente all’interfungibilità, quando erano denominati assistenti u.n.e.p..Con l’unica differenza che le mansioni superiori non vengono autorizzate dal presidente della corte d’appello bensì dal presidente del tribunale.Il nuovo inquadramento è aggravato dalla trasposizione dal livello apicale dell’attuale area con la posizione F3 che quasi sicuramente comporterà che al primo scatto di fascia retributiva previsto per concorso,e quindi non per tutti,vi saranno molti operatori giudiziari che raggiungeranno di posizione gli ufficiali giudiziari esclusi dal passaggio.Tale circostanza non è umiliante solo per i diretti interessati ma anche per i futuri funzionari, in quanto di fatto svolgeranno mansioni che l’Amministrazione ritiene consone a tale livello di inquadramento.Infine il miglioramento economico tanto pubblicizzato sarà veramente tale se resterà invariata la percezione del f.u.a.,dove per noi il rischio non è solo quello del rifinanziamento,ma anche di legarlo a criteri diversi dalla presenza,così come paventato.Altri presenteranno progetti per smaltire l’arretrato o assisteranno ad udienze fuori orario,e noi?

Autore: Silvio .

Non capisco perchè siamo qua a beccarci l’un l’altro quando poi negli altri Ministeri e nelle Agenzie Fiscali fanno già fatto 3 riqualificazioni. E’ stata da poco pubblicato il concorso interno per l’agenzia delle entrate. Ben 2000 dipendenti passeranno funzionari o con la laurea e udite udite o con 7 anni di anzianità nella qualifica immediatamente inferiore. Che sono meglio di noi????

Autore: senza firma.

Ho letto su un altro sito che circola voce di una possibile figura di cancelliere esecutivo a cui sarebbero attribuiti sfratti ed altre piccole esecuzioni; i pignoramenti sarebbero affidati a società private. L’indiscrezone sul rischio di depauperamento delle funzioni degli U.G. C1, sarebbe stata confermata anche dal Segretario Bosco al Congresso dei B3. Sono iscritto al Sindacato ma, giorno dopo giorno, aumenta la rassegnazione e la voglia di uscirne. Siamo immobili, lo tsunami sta per travolgerci!!!!!!!

Autore: senza firma.

Il funzionario Unep non mi sembra destinato ad avere un ruolo determinante come qualcuno sembra affermare. Allo stato non c’è alcun riscontro in termini di rappresentatività sotto il profilo contrattuale...basti pensare all’ultimo contratto ..che non prevede una riqualificazione del personale c1 ... Aggiungo che i cancellieri hanno la postazione telematica...in alcuni uffici unep mancano anche i computer..oltre che sedie e scrivanie. Concludo...ma che senso ha istituire la figura del direttore Unep dal momento che i potenziali direttori unep non saranno che uno per ogni ufficio..? Quale ritorno economico ci sarà per gli Uffici Nep...ed il verbale di riparto avrà un significato nel prossimo futuro digitale...i funzionari Unep avranno tutti l’Ipad? Darius

Autore: jacopo foscari.

la realtà vera è che il tavolo tecnico, aperto ad inizio 2009 e subito chiuso su richiesta di alcuni sindacati politicizzati o che difendono esclusivamente solo alcune categorie, poteva portarci ad integrativo più favorevole. Invece la sua chiusura ha comportato altri nove mesi di immobilismo e l’entrata in vigore della legge Brunetta(ispirata da quel difensore dei lavoratori che si chiama Ichino - senatore del PDL- azz! ho sbagliato! - senatore del PD). Amen su questo argomento. Poi l’integrativo prevede solo una figura denominata uficiale giudiziario e quando l’amministrazione avrà bisogno di funzionari(cancellieri) da dove credete che li prenderà? Non certamente dagli ufficiali giudiziari ma dai "funzionari UNEP". Quindi, cari colleghi ufficiali giudiziari, state tranquilli che di noi ci sarà sempre bisogno e non potremo mai diventare cancellieri. Con buona pace dei colleghi funzionari. Poco accortamente sono state fatte rivendicazioni irricevibili sia sotto il profili contrattuale che legislativo. Fatto il danno ora ci chiedono di protestare, ricorrere, scioperare e chi più ne ha più ne metta, senza che ci dicano, lor signori sindacalisti, che nulla è più possibile. In merito ai meriti del sindacato vorrei capire quali sono se in questi hanno ci hanno tolto tutto(a partire dai recuperi per l’erario), facendo levare grida di gioia. Io spero solo che lo stato si decida a liberarci noi prima o poi. Con la libera professione o con l’affidamento a privati. Io, per parte mia, preferirò il privato.

Autore: senza firma.

Volevo chiedere.... come mai siamo nel 2010 e il Ministero non ha ancora bandito nuovi interpelli per trasferimenti così come prevedevano i precedenti accordi sindacali. Quali ripercussioni avrà il nuovo contratto sui trasferimenti? Possibile che con tutte queste carenze di personale non si pensi ad assumere qualche unità b o c ? Questi al Ministero pensano di risolvere i problemi della giustizia inviando qualche email. Un ufficiale profondamente deluso dalla mediocrità che ci circonda.

Autore: vito nicola.

Leggiamo tante opinioni, ma vediamo ben poco di quel che pensa realmente questo sindacato. Avete appena celebrato un congresso e non si è saputo niente di quel che avete discusso. Un congresso dovrebbe essere una vetrina per far conoscere le proposte di un sindacato, o forse siete dell’opinione che sia un fatto che deve rimanere tra le segrete stanze o al massimo da far circolare tra gli iscritti. Se è così non vedo l’utilità di questi commenti, anzi contribuisce a rendere ancora più marcate le diffidenze e le asperità, tra gente con cui si lavora negli stessi uffici.

Autore: Alberto Granieri Galilei - Unep di Caltagirone.

... 30 % soltanto di aderenti allo sciopero è il fallimento dell’azione sindacale a 360° e i sindacati dimostrano di non avere più una base! Tutti i sindacati - e quando dico tutti dico proprio tutti - qualche anno or sono chiedevano a Cerrato l’interfungibilità delle funzioni ... errore madornale e disastri in tutti gli uffici! Sono così sfuggite di mano le soluzioni ai veri problemi degli Unep. Si persevera sulla stessa strada: interfungibilità si, interfungibilità no.... Solo tanto, ma tanto, squallore!!!

Autore: senza firma.

Quoto Alberto Granieri Galilei al 100%. Trattasi di giudizio individuale non influenzato dall’appartenenza all’area c1. Ovviamente sono dati certi ed incontrovertibili che la dicono lunga sulla significativa adesione del personale unep. Trattasi di evento prodromico alla dipartita nelle cancellerie. Ma sapete cosa c’è di nuovo?... spero che la cancelleria o la segreteria ci convochi subito così potremo far valere il titolo di studio in questa masnada...le trasferte...ormai siamo alla frutta... Pensa caro Alberto..questi anzichè scioperare per assicurare un futuro ..forse dignitoso per sè stessi e le loro famiglie...preferiscono assistere passivamente agli eventi... Forse occorre un incentivo...di carattere economico per ottenere uno sciopero ...come in svezia... E’ inquietante

Autore: senza firma.

Siamo alla frutta ...anzi ...al fondo del caffè...la riqualificazione...è inesistente....aumenti contrattuali....un sogno....nuove funzioni...e cosa sono?....nuove assunzioni....quando?...ma cosa fà in concreto il sindacato ...? Qualcuno potrebbe indicarmi qualche evento significativo ...qualche vittoria a favore degli ufficiali giudiziari...c1 o b3.....? Secondo me...occorre privatizzare ...tutto e tutti...basta con questa farsa...novità non ce ne sono...nemmeno pagandole....ma possibile che nessuno pensi al danno da mancato guadagno ...alla perdita delle funzioni...al pensione...che sarà bassa ..bassa..bassa... Leggo solo inteventi distruttivi ..nulla di propositivo ..o costruttivo...boh...chissà...che futuro ci aspetta..triste..triste Ufficiale Nibelungo

Autore: senza firma.

Cari colleghe ...cari colleghe...mi chiedevo ma nei vostri uffici come si affronta la mancata riqualificazione....la diminuzione progressiva della quota esente?..potete illuminare tutti quanti noi poveri ...mortali...su quali iniziative possiamo o potremmo intraprendere per migliorare la nostra condizione economica e professionale. A seguito dello sciopero...ci sono state delle risposte da parte del Ministero? Funzionario Nibelungo

Autore: funzionario unep già ufficiale giudiziario c1 già collaboratore unep.

..caro collega mister x, ma se la UIL non ha firmato il contratto integrativo e quindi non ha piu’ rapporti politici con l’amministrazione, come pensi possa ".. fare tutto il possibile affinché vengano portate avanti e realizzate le nuove funzioni dell’ufficiale giudiziario nell’ottica del processo civile telematico."? Io oggi ho fatto 3 pignoramenti mobiliari ed uno sfratto; come li faro’ domani? via internet? Intanto li continuo a fare con la mia auto e a mie spese, che non posso scaricare. L’interesse politico e’ solo per la notifica e gli ufficiali giudiziari trasfertisti se ne accorgeranno tra poco cosa vorra’ dire (non ci saranno contropartite economiche in quanto le notifiche telematiche servono anche a fare risparmiare l’Amministrazione). E immagino che senza il volume di atti dato dai biglietti di cancelleria molti di noi inizieranno a non essere piu’ cosi’ disponibili a macinare km con mezzi propri per pochi atti, ergo societa’ private si prenderanno il resto del lavoro. Ci resteranno solo i pignoramenti ma quelli mobiliari e gli sfratti e solo sino a quando qualcun altro soggetto non ci vedra’ un business. Solo un ufficiale giudiziario professionista potrebbe salvare la categoria. Un professionista sempre pubblico ma non piu’ dipendente, libero di attrezzarsi, scaricare le spese e fornire un ottimo servizio tanto da non lasciare pensare al politico su come migliorarlo; ricordo che questa volonta’ politica di migliorare i servizi sino ad ora e’ stata la nostra piu’ grande fregatura (notifiche ad avvocati, convenzione postale, vendite delegate, campione civ pen amm ai concessionari ecc ecc)

Autore: senza firma.

Sondaggio: Siete favorevoli alla assegnazione delle notifiche solo ai b3? Siete favorevoli alla assegnazione delle esecuzioni solo ai c1? Siete favorevoli alla interfungibilità nell’area f? Ufficiale Nibelungo.

Autore: senza firma.

Io sono favorevole alla assegnazione delle esecuzioni ai b3 e delle notifiche ai c1. Basta interfungibilità! Ufficiale guelfo nero

Autore: rocco siffredi.

la verità sapete qual’è? L’amministrazione non ha pensato proprio a nulla, l’unica cosa che gli preme è non dare un euro d’aumento a nessuno, i passaggi di livello costano troppo, e il Ministero se ne frega della professionalità sia dei b3 che dei c1. Quello che ha fatto lo ha fatto solo per non cacciare nulla. Chi crede che finalmente il Ministero ha ristabilito i ranghi sta prendendo una gran cantonata. Al Ministero non gli frega NULLA dei propri dipendenti e tanto meno gli importa qualcosa a quel nano di brunetta. Quando il Sig. Laganà smetterà di credere di essere il migliore forse cambierà qualcosa per tutti.

Autore: Moana.

Sono favorevole alla interfungibilità e promiscuità sotto tutti i profili.e posizioni...Moana P.S. Rocco non ti vantare ...ora ho capito che anche tu lavoravi all’unep di ......tieni duro

Autore: marco area 3 F1.

il contratto integrativo sottoscritto è quanto di meglio si poteva ottenere......finalmente qualcosa si muove

Autore: semplicemente C1-moderato.

al "collega " b3 accecato da un ingiustificato livore nei confronti di chi ha superato un regolare ed impegnativo concorso rivolgo un accorato appello alla moderazione. Se la cosiddetta riqualificazione non è stata portata a termine, la responsabilità non è da imputare ai C1 , ma all’Amministrazione. Per ottenere la "parità " occorre una autentica valutazione da parte di Organismi terzi. La notificazione di un atto di precetto , infine, non può essere paragonata all’esecuzione di un pignoramento immobiliare o presso terzi, non fosse altro che per i relativi effetti che le differenti attività producono nei confronti del debitore.

Autore: senza firma.

Secondo voi a chi spettano le notifiche telematiche in base al contratto integrativo? Voglio dire ...sono i b3 competenti e c1 hanno compiti di supervisori?...oppure b3 e c1 sono entrambi competenti? Nella denegata ipotesi che tutti sono competenti mi spiegate a che gioco stiamo giocando? Ugo Stiglitz ex ufficiale .....

Autore: UNFUNZIONARI UNEP DELUSO.

Be un doveroso punto della situazione va fatto. Per i vecchi c1 il contratto ha portato sicuramente dei miglioramenti, proviamo ad elencarli: 1) La non riqualificazione 2) il cambiamento del nome, da ufficiale giudiziario c1 a Funzionario UNEP 3) Grandi prospettive di carriera, oggi un lureato funzionario unep rimarrà sempre nella stessa fascia retributiva, ciò significa che i colleghi appena entrati tra 40 anni se riusciranno ad andare in pensione ci andranno come sono entrati 4) grandi prospettive di funzioni future molto retribuite dall’amministrazione. Be che dire per tutti è stata una grande vittoria.........come mai dico questo? MA PERCHE’ I B3 NON SONO PASSATI cosa si può avere di più? L’unica cosa importante era questa. Cosa vuoi che importa che quando vado a suonare alla porta di un debitore mi DEVO QUALIFICARE COME FUNZIONARIO UNEP, ho paura che mi dica........no gurdi abbiamo tutto in casa i detersivi ed i fazzoletti di carta mia moglie li compra al supermercato. CHE BELLA VITTORIA. Grazie Sindacati per aver lottato ED NON AVER OTTENUTO NULLA.

Autore: senza firma.

Sono completamente in linea col funzionario deluso...non mi sembra che si possa essere contenti di questo contratto integrativo...non determina alcuna crescita professionale nè economica per gli ufficiali c1, non prevede alcuna possibilità di essere riqualificati...aumentano le responsabilità a fronte dell’acquisto della denominazione di funzionario...che allo stato , non trova alcun riscontro nemmeno nel codice di procedura....pensa un pò,,,un ritorno al passato totale ....notifiche...esecuzioni....diminuzione dei guadagni per funzionari c1 e aumento delle esecuzioni....ma chi ci guadagna davvero sono solo i debitori...rassegnamoci...siamo poco rappresentativi a livello sindacale...nell’ultima trasmissione sulla giustizia si parlava di Magistrati, Cancellieri ed Amministrativi...insomma noi siamo quasi inesistenti....una categoria in via di estizione....insomma dei dinosauri...stiamo per scomparire...forse nelle cancellerie? Nico

Autore: Ufficial Cane Bracco.

questo pessimismo cosmico-leopardiano non lo capisco proprio.. è il momento di rimboccarci le maniche ed intraprendere una LOTTA come negli anni 70. Come credete che si sia arrivati allo Statuto dei Lavoratori?? Per gentile concessione?? Riprendiamoci cio’ che ci è stato tolto attraverso una dura lotta sindacale.. oltre a superlavorare dovremo lottare anche politicamente, ognuno di noi!! Cominciamo con attenerci rigidamente alle mansioni, facendo non più 30 notifiche al giorno uno sfratto e due pignoramenti.. prendiamo i mezzi pubblici.. abbiamo le palline per fare questo???

Autore: Alberto Granieri Galilei - Unep di Caltagirone.

Recentemente alcune Organizzazioni Sindacali nelle persone del signor Piero Piazza per la FLP, la signora Nicoletta Greco per Cgil, il signor Antonino Nasone per la Uilpa –Uidag, e la signora Pina Todisco per le RdB PI hanno diffuso un comunicato (pubblicato sui rispettivi siti), in cui, a seguito della firma del nuovo contratto, si comunica che come forma di lotta“ nella settimana dal 15 al 20 marzo 2010” soltanto ” i lavoratori delle cancellerie e segreterie giudiziarie osserveranno rigorosamente il vigente sistema di classificazione del personale …”, elencando tutta una serie di competenze cui quei lavoratori si atterranno.

E’ stato però omesso, da tale comunicato lungo quattro pagine, qualsiasi riferimento ai ca 3500 lavoratori degli Unep i quali, invece, non meritano di essere ignorati in tal modo.

Vorrei ricordare ai signori sindacalisti che i problemi degli Unep sono altrettanto numerosi, gravi e a tutt’oggi irrisolti, e molti Ufficiali Giudiziari rimangono basiti di fronte a tale silenzio.

Spero pertanto che le Organizzazioni di cui sopra sappiano porre rimedio a questa grave disattenzione.

Distinti Saluti

Alberto Granieri Galilei

Ufficiale Giudiziario

Autore: Eleonora.

No all’interfungibilità. A ciascuno il suo, nell’interesse di entrambe le figure. I B3 devono prendere coscenza che l’attribuzione dell ’ esecuzioni non gli da il diritto al riconoscimento della mansione superiore. Chi riesce a spigarglielo che l’Amministrazione con il sistema dell’interfungibilità li sfrutta?

Autore: Antonio Palmieri.

Eleonora.. ci sono mooolti B3 che credono di aver vinto al lotto, ma hanno preso il biglietto senza pagarlo...è questo che fa incazzare.. devi vedere poi la corsa ad "acquistare" titoli di studio di 3° , 4° serie.. o come chiamano oggi le lauree.. Da me ad esempio ci sono b3 laureati in Scienze Partenopee e delle tarantelle applicate.. tutti acquistati alla modica somma di... LASCIAMO PERDERE!!! E’ QUESTA L’ITALIA DOVE VIVIAMO!! DEI SOTTERFUGI E DELLE SCORCIATOIE IN DANNO DI CHI HA PRESO UN TITOLO DI STUDIO VERO!!!!

Autore: UN FUNZIONARIO DELUSO.

che dire...? Ancora con questa storia dell’interfungibilità? Cari colleghi ma non vi siete accorti che ci sono problemi seri? Non vi siete accorti che non andiamo più avanti di carriera, si rimarrà sempre dove siamo, aumenti di professionalità per noi il contratto non li prtevede. E voi cosa fate? Vi proccupate dell’interfungibilità? Sindacate sulla laurea presa da qualche collega? Proprio non riuscite a capire che state parlando del nulla. Ci hanno levato il nome, non ci danno riqualificazioni, se non stiamo attenti ci porteranno via le esecuzioni, e voi vi accanite con i b3 facendo poi di tutta l’erba un fascio? Veramente non capisco, forse dietro ci sono altri interessi privati, nel svolgere le esecuzioni, forse qualcuno di noi non vuole dividere la propria torta con gli altri solo perchè si arrecano una superiorità che nessunio gli vuole attribuire. Mi dispiace dirlo perchè sono un vostro collega, ma se non cambiate modo di porvi, non si arriverà a nulla. I BROBLEMI SONO ALTRI NON I B3 CHE VOGLIO UN GIUSTO RICONOSCIMENTO DOPO ANNI CHE HANNO TENUTO IN PIEDI UFFICI PRIVI DI PERSONALE. io ne conosco alcuni che valgono due di miei colleghi nella sede in cui sono. sPERO SOLO CHE CAPIATE QUALI SONO I VERI PROBLEMI. AUGURI A TUTTI B3 E C1 E CERCHIAMO DI ESSERE UNITI, NELL’INTERESSE DI TUTTI.

Autore: Ciro.

Siamo alle solite ma insomma volete arrendervi a fare solo le notifiche e basta. Aveve superato il concorso per aiutanti? Avete conservato le funzioni di aiutanti anche se sotto una diversa denominazione?Ora cosa volete ..svolgere funzioni per le quali altri ...hanno superato un concorso pubblico per il quale è previsito come requisito la laurea? Studiate, conseguito il titolo e sarete riqualificati...come tutti in tutti i campi. Può un infermiere diventare chirurgo? Ciro

Autore: UN FUNZIONARIO DELUSO.

Ciro..........siamo alle solite........non hai capito nulla!!!!!!!!!!!! Che delusione. Comunque dai nomi e dalle cose che scrivete mi sembra che questa avversione nei confronti dei b3 si sviluppa particolarmente tra Napoli e provincia, ci sarà mica un virus che vi ha colpito tutti a vostra insaputa?????? CURATEVI.

Autore: Diego.

Quando sarà operativo il nuovo contratto integrativo? Diego

Autore: Elisabetta.

Quali sono le modalitù di attuazione del nuovo contratto?In sintesi come si attua..occorrono dei provvedimenti del Ministero per annullare l’interfungibilità o sarà tutto demandato ai Presidenti delle Corti? Ciao a tutti.

Autore: Ufficiale Giudiziario b3 fiero di esserlo.

Mai.......... perchè pure se passa non potrà mai essere in quel modo, la giustizia si ferma. Proprio non volete dividere le esecuzioni con noi poveri b3, va bene la Mance le prenderete solo voi, visto che siete abituati.

Autore: eleonora .

QUESTA AFFERMAZIONE è GRAVISSIMA, se io fossi a conoscenza di" un sistema di mance" avrei anche il coraggio di prendere le opportune iniziative. Ma tu dove lavori? Buttare fango sugli altri non ti riscatta dal tuo ruolo di b3.

Autore: IL MORALIZZATORE.

Per Ufficiale B3 fiero di esserlo Potresti comunicare a tutti in quale sede trova applicazione il meccanismo delle mance.? Sai ...ho intenzione di informare l’A.G. di tale affermazione e prima di chiedere il tuo indirizzo ip sarebbe opportuno che tu ci illuminassi su questa pratica...dove lavori?Hai assistito a mance ?Quando ?Dove?Quanti sono questi che accettano mance?Solo mance? Il MORALIZZATORE

Autore: Ufficiale Giudiziario b3 fiero di esserlo.

Ma Cari colleghi............avete perso il senso dell’umorismo? Scherzavo.......E poi mi sono messo un gran paura. Addirittura una denuncia all’A.G. su uno scherzo, be è veramente esagerato. Lo scopo era provocarvi, e ci sono riuscito. Adesso che mi avete soddisfatto vi lascio al vostro problema dell’interfungibilità che vi ha levato la gioia di vivere e di essere umoristici. Vi lascio e non affannatevi a rispondermi, tanto in questo bellissimo forum non mi collegherò più. Auguri, e speriamo che GUARITE DAL MORBO DELL’INTERFUNGIBILITA’.

Autore: IL MORALIZZATORE.

L’attuazione del nuovo contratto integrativo guarirà tutti i mali che hanno colpito gli uffici nep in tutta ITALIA. La dignità professionale non ha prezzo. I titoli di studio non possono appiattiti...sarebbe una beffa ulteriore. Solo nel comparto Giustizia si realizzano queste ingiustizie...attendiamo l’applicazione del contratto....tanto se qualcuno non è favorevole...ha tutto da perdere..intendo le trasferte..per quanto tempo credete di potere scioperare ...? Ossequi. IL MORALIZZATORE

Autore: il giurista.

Allora signori vediamo di fare un pò di chiarezza perché mi pare che ci si ancora molta confusione in molti interventi, dettati probabilmente da ignoranza delle norme e principi giuridici vigenti ( absit iniuria verbo) 1) l’assegnazione delle funzioni di notifica ed esecuzione in capo ai B3 non è più legalmente modificabile a pena di attuare un’illegittimo demansionamento facilmente annullabile in qualunque sede giudiziaria. Quindi coloro che si illudono di continuare una sterile battaglia di contrapposizione su questo tema sprecano le loro energie e il loro tempo. 2) vi invito a riflettere sul fatto che le stesse funzioni non possono più assolutamente stare su due aree diverse, non solo per previsione contrattuale , ma ora anche per statuizione legislativa inderogabile (legge Brunetta), e le funzioni precipue dell’area terza sono di natura direttiva e gestionale amministrativa, giudicate generalmente superiori alle funzioni operative ( basta leggere la declaratoria del funzionario UNEP) . Ciascuno tragga le conclusioni che è in grado di trarre. 3) vi invito altresì a riflettere sul fatto che l’unico argomento utilizzabile da parte dei B3 Cancellieri ed Ufficiali Giudiziari per richiedere la ricomposizione delle figure professionali nell’area terza è proprio l’attuale collocazione delle funzioni operative sulle due aree, in altre parole , per quanto riguarda gli Ufficiali Giudiziari , l’attribuzione delle funzioni di notifica e di esecuzione anche ai C1. 4) Anche per i passaggi all’interno delle aree vige il principio concorsuale e selettivo della brunetta, con necessità del titolo di studio ( che moltissimi Ufficiali Giudiziari C1 non possiedono) e su questo principio la Funzione pubblica probabilmente respingerà la bozza di contratto integrativo. 5) E’ molto probabile l’intenzione del governo di esternalizzare molti servizi degli Ufficiali Giudiziari

In conclusione siamo su una barca che affonda, nessuno ci guadagna da questo contratto, e meno che mai gli Ufficiali Giudiziari C1. A chi giova la perpetuazione delle vecchie contrapposizioni? Intelligenti pauca.

Autore: UFFICIALE GIUDIZIARIO B3 LAUREATO.

Caro MORALIZZATORE ti rispondo in un modo simpatico senza nessun tipo di problema, ma è solo una presa visione della tua incompetenza e della tua arroganza...............lo sai come si dice dalle mie parti? te lo dico in dialetto. " A MORALIZZATORE O SAI CHE TE DICO??????????? MA VATTELA A **********......!!!!!!!!!! VISTO CHE SEI LAUREATO (COME ME ) SICURAMENTE AVRAI CAPITO. A dimenticavo, appena passa il nuovo contratto integrativo, fatti chiamare per quello che sei, "FUNZIONARIO UNEP" perchè per il nuovo contratto UFFICIALE GIUDIZIARIO, SI CHIAMA IL VECCHIO B3. CIAOOOOOOOOOOOOO!

Autore: moderato e propositivo.

Caro Ufficial Cane Bracco per aderire alla tua proposta ( la più seria per avere un minimo di potere contrattuale ) non occorrono le palline ma servono quelle vere cioè quelle grandi e dure. Prova a cercare adesioni su questa proposta e vedrai.......... che delusione !!!!! Il Dio Danaro la fa da padrone per cui è inutile sperare di ricercare e, magari, ottenere miglioramenti di carattere normativo. La corsa ai centesimi distrae tutti dai problemi importanti.

Autore: senza firma.

Inutile dire che qualsiasi post finalizzato ad abolire l’interfungibilità si rivela momento di grande confronto dialettico e democratico tra laureati e non...che non sono minimamente interessati alle sorti della categoria...ma solo ai possibili vantaggi economici.....ergo non mi rimane che confermare...che la soluzione per il personale unep a fronte della informatizzazione delle notifiche....e non meno importante...del grandioso contratto...la soluzione è e rimane la libera professione.....non è possibile pensare altro dopo aver letto certi post....liberalizzare ..

Autore: Gino.

Siete a conoscenza di comandi o distacchi extradistrettuali o trasferimenti d’ufficio disposti senza rispettare l’accordo sulla mobilità...apriamo un dibattito...abbiamo l’obbligo morale di segnalare questi episodi,,, Gino

Autore: C.Baiocchi.

Caro Gino ma ti sei chiesto come sono stati distaccati dal Nord ufficiali giudiziari presso il Ministero della Giustizia? La possibilità di comprendere i meccanismi è riservata a ben pochi eletti o prescelti. Sono circa 10 anni che scrivo e nessuno risponde. Nel frattempo da Nord Est tutti a Roma!! Qualcuno mi può spiegare quale iter occorre osservare per essere trasferiti o distaccati al Ministero della Giustizia a Roma? Come mai il Ministero non osserva l’accordo sindacale sulla mobilità? Sono anni che attendiamo posti presso l’Unep di Roma ma i posti vacanti non li mettono ad interpello....

Autore: senza firma.

Speriamo che questo contratto integrativo risolva tutti i nostri problemi economici e professionali. Ci riqualificano in c2? Ci aumentano lo stipendio? Valorizzano nuove funzioni?Consente trasferimenti, applicazioni o distacchi presso altre amministrazioni? Prevede tirocini presso uffici omologhi in europa, scambi di pareri, analisi o prospettive di miglioramento nell’ottica della valorizzazione delle funzioni così come accade all’estero? Insomma ma che di cosa discutiamo ...dell’aria fritta? MaX

Autore: Alessandra.

Ma quando saranno banditi interpelli per trasferimenti?Perchè questa amministrazione disattende puntualmente gli accordi sindacali? Perchè tutti fanno orecchie da mercante? Funziona tutto.

Autore: AleX.

Quale rappresentanza era presente per gli Unep a Roma per protestare contro il contratto...?Quanti erano i nostri colleghi ...contro....?Perchè tutti leggono ma nessuno scrive...il gatto vi ha mangiato la lingua?! AleX

Autore: senza firma.

Perchè mister X ogni volta riproponi lo stesso messaggio? E’ segno evidente che tutto è fermo, nulla si muove, i nostri stipendi valgono sempre meno, le nostre funzioni vengono erose progressivamente....insomma forse hanno ragione i fautori della libera professione? A fin anno se non ci saranno novità significative, non rinnoverò la tessera con il Sindacato. Forse non interesserà a nessuno, ma non ne posso proprio più!!!

Autore: senza firma.

Ecco finalmente qualcuno che la pensa esattamente come me. Ma di cosa parliamo dell’aria fritta..nessuno che discute di nuove funzioni...di attività che ci vengono sottratte....avete visto il video del Ministro sulla notifica dei ricorsi in via telematica. Ormai è inutile dire che il cambiamento non avverrà subito...il cambiamento è già in atto e la diminuzione progressiva dello stipendio idem. Sinceramente non mi interessa tanto la figura del direttore Unep dal momento che io personalmente vorrei avere un Direttore Unep laureato ..magati con un Master in gestione aziendale..o robe simili..e che sappia veramente far funzionare l’ufficio ...come un manager... Se dobbiamo parlare in termini costruttivi occorre guardare ai nostri uffici in un ottica manageriale. Ma quanti pignoramenti positivi...quanti sfratti al primo accesso...ed altro ..insomma ci siamo capiti. Concludo sindacato o non sindacato auspicavo un riforma pubblicista degli Unep ma non esiste alcuna volontà dei colleghi di crescere professionalmente. Tutti pensano sperano nella riqualificazione ...senza titoli..ed in aumento delle trasferte col quale al momento non ci si può permettere nemmeno un caffè...a questo punto da trasfertista..non posso che dire ..speriamo che la libera professione arrivi presto..Un saluto ...senza firma...e me ne vanto

Autore: Vittima della Cerrato..

Ad Alex ,che si chiede perchè a Roma fossero pochi a protestare contro il contratto rispondo, sia pure con altra domanda: siamo sicuri che la proposta dell’Amministrazione sull’Ordinamento Professionale sottoscritta ,solo da una parte minoritaria dei Sindacati ,sia davvero da buttare a mare? Forse è meglio continuare a stare nel limbo, mentre altri hanno già incassato tanti miglioramenti economici?Siamo sicuri che la promiscuità delle funzioni di notifica ed esecuzione abbia portato benefici economici, visto che è stata sottratta una parte rilevante della retribuzione, per aver dovuto cedere la metà delle notifiche? Confronta la busta paga di un B3 con quella di un C1 prima della Cerrato e ti renderai conto che con l’esecuzione un B3 ha ottenuto soltanto, svantaggi a causa dei tempi occorrenti per realizzare le due diverse attività . Il riconoscimento, da parte del Magistrato competente, ad una adeguata retribuzione( D.lgs. 165/01- art. 36 Cost.) per le superiori mansioni svolte , appare l’unico rimedio per recuperare, solo in parte, la perdita secca di indennità di trasferte cedute ai C1. Ripeto: solo in parte. Ecco, forse, il perchè del ritorno al passato. Meditate gente ! Meditate !

Autore: Silvio Z Canc b3.

Mi è capitato per caso di leggere questo forum, constatando che esiste nella vostra categoria una litigiosità che nelle cancellerie, da me frequentate , non esiste.’ I cancellieri c1 e b3 hanno funzioni che assomigliano per molti aspetti. Un b3 svolge spesso anche le funzioni del C1. Le funzioni del cancelliere tra l’altro non sono limitate come quelli dell’ufficiale giudiziario, spaziano su tutti gli "argomenti "dei codici civili e penali. Naturalmente riconosciamo la superiorità di livello del C1 ( che però non si comporta certo come voi) e quindi riteniamo giusto la differenza di stipendio a loro elargito. Ma non ci facciamo la guerra come voi altri forse perchè da noi girano pochi soldini . Il fatto che vi riconoscano il diritto/dovere esclusivo di fare le esecuzioni comporta tutta questa differenza di stipendio con i b3. Mi risulta che sono le notifiche ad essere la maggiore fonte di guadagno visto l’alto numero. Vi dovreste battere perchè lo Stato invece di esternalizzare di fatto il servizio preferendo dare a Poste italiane tanti soldini per le raccomandate, i cad, i can , - pagandovi le vostre trasferte con impoti ridicoli nonostante il servizio sicuramente più qualificato- vi metta nelle condizioni di notificare anche fuori sede .Pensate Gente Pensate

Autore: antonioconceta.

La verità e che il sindacato avrebbe dovuto essere un eccellente strumento per la tutela del lavoratore di fronte alla tracotanza del datore di lavoro(pubblico o privato). Alla luce dei miei 46 anni diservizio affermo che i sindacalisti con mansioni di responsabilà per i destini propri ed altrui, hanno sempre ignorato gli ALTRUI per garantire i propri. I dirigenti sindacali hanno quasi sempre ignorato che alla base sono anch’essi Ufficiali Giudiziari senza alcuna esimenda in ordine ai compiti istituzionali, per quali percepiscono(quasi tutti)quote accessorie allo stipendio. E tra queste quote non vanno trascurte quelle relative ai contributi sindacali che quasi tutti(io no) i colleghi pagano. Il sindacato è diventato uno strumento per fare politica per cui il vero lavoratore dovrà sempre tenere i fondelli riparati con una lamina di acciaio. Quanti grossi sindacalisti hanno cambiato bandiera e qualcuno è addiruttura(dopo essersi sfamato con i contributi dei lavoratori) passato nel campo avversario. Gli UFFICIALI GIUDIZIARI hanno bisogno di un solo tavolo di trattativa ove si devono sedere coloro che hanno come obiettivo solo ed esclusivamente la QUALIFICAZIONE DELLA CATEGORIA SOTTO IL PROFILO NORMATIVO ED ECONOMICO. rICORDIAMOCI TUTTI CHE OGGI SIAMO L’ULTIMA RUOTA DEL CARRO MA E’ UNA RUOTA SENZA LA QUALE IL CARRO NON CAMMINA. Anche se ormai sono alla fine della carriera, vorrei avere il piacere di vedere presto una categoria compatta anche se a soffrire ce ne saranno tanti, ma saranno quelkli che sino ad ora hanno viaggiato a rimorchio degli Ufficiali Giudiziari con le palle. Grazie Della Rocca Antonio

Autore: jacopo foscari.

E’ bellissimo leggere del CCI che risolverà il male dell’interfungibilità. E’ bellissimo vedere tanti colleghi risvegliati dal loro torpore. E’ davvero bello. Ma c’è un però. Lo scrivete su un forum del sindacato che non ha firmato. Hihihihihihihi

Autore: LA REDAZIONE.

Carissimo Jacopo Foscari, perchè sparlare senza alcuna giustificazione e rispetto per i colleghi tutti? I contratti vanno e vengono. Il rispetto del pensiero altrui, espresso in modo democratico e civile, dev’essere sempre posto al primo piano. Il tuo humor, se pur poco intelligente, troverà sempre spazio su questo forum che continuerà sulla linea da sempre seguita ed intrapesa. Rispetto per tutti, ideali compresi indipendentemente se pro o contro il sindacato.

Autore: senza rancore.

Rispondo a mister X il quale afferma che il Segretario Bosco avrebbe detto che "le nuove funzioni dell’Ufficiale Giudiziario saranno realizzate nell’ottica del processo civile telematico". Ancora una volta , se è vero quanto affermato da MISTER X, gli Ufficiali Giudiziari sono considerati solo per l’aspetto legato alle notificazioni. Egli non sa, forse, che esistono altre attività più impegnative che l’Ufficiale Giudiziario è chiamato a svolgere Complimenti a Mister X ed alle sue vedute futuristiche ! Questa è la riqualificazione che si intende perseguire? La notifica telematica non riqualifica proprio nessuno, men che meno L’Ufficiale Giudiziario.C’è bisogno proprio di una laurea per trasmettere telematicamente un atto oppure basta seguire un semplice corso di informatica? Vuoi vedere che inventeranno lo sfratto telematico, l’obbligo di fare o non fare telematico, la consegna telematica, il sequestro telematico, l’offerta reale telematica ecc. ecc. ? Complimenti a MISTER X !

Autore: prossimamente ufficiale giudiziario .

Futuri funzionari UNEP, leggete il volantino UNSGA del 11\06\2010 e capirete in che mani è il nostro destino.Sarebbe proprio il caso di chiedere l’annullamento per circonvenzione di incapaci per aver compreso che : "è avvenuta la ricomposizione di alcuni profili che il vecchio integrativo collocava su due aree,verso quelli dell’area immediatamente superiore(esempio più calzante quello dei B3).Non avevano capito niente prima quando era stata applicata l’interfungibilità e non hanno capito nulla ora che è stata eliminata .

Autore: Avvocato francese commercio internazionale.

A leggere qui si capisce perché la giustizia italiana è la barzelletta di tutta Europa! Nel vostro paese nessuno investe perché ognuno può fregarsene degli impegni di pagamento, tanto non si recupera neanche un credito! Vedete di entrare presto nel ventunesimo secolo, recuperate i cento anni di progresso che vi separano dal resto dell’Europa! Salut!

Autore: senza firma.

Volevo semplicemente esprimere la mia opinione sul contratto che oserei definire molto enigmatico e superficiale, per alcuni versi fonte di sicuro contenzioso per ottenere il riconoscimento di quanto desiderato da entrambi i profili professionali. Ad una prima lettura mi sembra di leggere la circolare Cerrato, approfondendo la lettura non posso che sorridere al solo pensiero della situazione in cui si troveranno i dirigenti delle sedi piccole e grandi per far fronte alle rispettive e contrapposte aspirazioni di ufficiali e funzionari. Sul punto io sono drastico nel senso che credo che l’esperimento Cerrato sia stato un vero fallimento sotto tutti i profili oltre che offensivo per chi ha superato un concorso per titoli. Ma passiamo oltre e attendiamo gli esiti,,,che sicuramente non mancheranno,,,,derivanti dall’applicazione del contratto. Nel mio piccolo ufficio andiamo tutti d’accordo nel bene e nel male non possiamo permetterci di litigare per queste cose,,,sarebbe un clima infernale...tuttavia è triste vedere che a distanza di anni l’Amministrazione disattende le aspirazioni di tutti nonostante le sigle sindacali abbiano gridato a gran voce le legittime istanze dei lavoratori iscritti e non. Aspettiamo settembre per un eventule sciopero bianco ...unica soluzione possibile. E’ inconcepibile orevedere funzioni di quel tipo senza assumere personale per far fronte alle notiche ed alle esecuzioni. Non siamo dei muli da soma, Grazie per cortese attenzione . Un funzionario deluso.

Autore: Rocco.

Non so se avete letto del gravissimo episodio accaduto in danno del collega calabrese che nel corso di una procedura esecutiva si è trovato nel bel mezzo di una sparatoria... Occorre chiedersi ma come mai nessuno ci ha mai riconosciuto funzioni e poteri di polizia giudiziaria ?Come mai stiamo sempre a discutere di aria fritta...ma non di potenziamento e tutela del nostro quotidiano operare...voi credete che l’ufficiale giudiziario francese potrebbe essere oggetto di un simile comportamento? Dobbiamo utlizzare la nostra auto..tassarci..anticipando benzina e pedaggio...senza tralasciare il costi della manutenzione del veicolo..senza alcuna agevolazione di fiscale..nessuna...c’è sicuramente qualcosa che non và..l’amministrazione non ci calcola nemmeno di striscio...inoltre ma a cosa serve la procedura telematica di riqualificazione economica se si riqualifica tutto il personale. Tutti leggono il forum ma nessuno partecipa...follia pura...

Autore: filoreto d’agostino dirigente unep vibo val..

x rocco:rispondo al tuo commento del 19.08 che mi trova d’accordo su tante cose; posso dirti pure che la collega coinvolta nella sparatoria aveva preavvisato la FP (arrivata a fine sparatoria) e che dal 23.06 (data dei fatti) chiedo l’istituzione di una conferenza di servizi per regolamentare l’assistenza della FP e raccordarla agli accessi degli Uff. Giud. ma ad oggi non ho avuto riscontri. P.S. la macchina della collega è stata colpita da due proiettili, sequestrata per 10 gg. per accertamenti balistici, restituita smontata e necessita di riparazioni di carrozzeria per € 850,00 circa. filoreto d’agostino dirigente unep vibo valentia

Autore: Giuseppe Landi.

Il nuovo contratto integrativo? Una sconfitta per TUTTI, senza alcun se(?) ed alcun ma(?). Anche per le posizioni apicali: come faranno l’ "apice" con le risorse attuali? Ora , pero’, a TUTTI s’impone il rispetto delle regole ed a TUTTI si chiede coerenza nell’applicazioni di esse! "Qui habet aures audiendi, audiat"

Autore: senza firma.

Quale sarebbe il rispetto delle regole? Mantenere lo status quo....o ripartire nuovamente le notifiche ai neo ufficiali giudiziari e le esecuzioni ai neo funzionari? Nel mio ufficio non abbiamo raggiunto alcun accordo...siamo in attesa degli eventi...magari ci fosse il rispetto delle regole...si eviterebbero strumentalizzazioni ed interpretazioni fuorvianti del contratto. Domanda...ma il Ministero non ha ancora emesso una circolare esplicativa o interpretativa del contratto e delle mansioni ? Siamo allo sbando. L’Osservatore Unep...ancora per poco..

Autore: senza firma.

Domanda,,,se il contratto prevede che io funzionario debba svolgere prevalentemente le esecuzioni ...posso rifiutarmi di eseguire le notifiche ...? Dubito che a seguito del contratto si possa ancora parlare di interfungibilità..anzi...è chiaro che le funzioni esecutive non possono essere svolte dagli ufficiali giudiziari se non ricorrendone i presupposti previsti dal contratto... Come mai stiamo ancora nello stato precedente il contratto? Ufficiale Teutonico

Autore: valentino op unep.

Vogliono smantellare l’UNEP. Questa è una mia considerazione dovuta al fatto che nella domanda per la riqualificazione economica uscita su intranet il 6 settembre, nel profilo professionale da indicare, non è previsto quello di Assistente Giudiziario F2 UNEP (ex. operatore UNEP B2). Mi sapete dire perchè? Vi prego qualcuno mi risponda.

Autore: valentino op unep.

x redazione Io intendevo, come scritto, la qualifica di assistente giudiziario f2 Unep ( ex operatore b2 addetto all’UNEP)

Autore: senza firma.

Qualcuno è a conoscenza di uffici nei quali si opera una netta separazione tra notifiche ed esecuzioni?

Autore: senza firma.

In Lombardia dal 1 ottobre...si parte col contratto ad ognuno il suo...voi cosa ne pensate?

Autore: senza firma.

Vorrei svolgere solo le esecuzioni ma nel mio ufficio non se ne parla proprio perchè tantissimi colleghi non vogliono perdere le entrate derivanti dalle notifiche. E’ triste ammetterlo non c’è coerenza.

Autore: senza firma.

Tutte le procedeure esecutive svolte in assenza di reali e motivate esigenze di servizio dagli ufficiali giudiziari ,in assenza di autorizzazione, sono tutte invalide. I funzionari finalmente potranno decidere di puntare in alto ovvero sperare nella libera professione nel pubblico impiego A questo punto potere tenervi tutte le notifiche...proprio tutte. L’Osservatore Unep

Autore: senza firma.

Certo che è veramente deludente, ancora con questo ad ognuno il suo, noi la libera professone voi tenetevi pure le notifiche, è veramente sconcertante leggere l’ignoranza e la pochezza nelle cose che si scivono in merito al nuovo ccnl. Primo punto, questo famoso IL SUO, qui se si va ancora avanti così facendoci la guerra come vuole l’amministrazione NON CI SARA’ PIU’ NULLA PER NESSUNO. Secondo punto a voi le notifiche a noi la libera professione, be questo è veramente il massimo della ********* , perchè basta soltanto vedere il progetto di libera professione presentato dall’ AUGE ed è CHIARO che la libera professione è per TUTTI, e la stessa si è arenata perchè i sindacati si sono opposti al progetto, quindi caro mio, MA QUALE LIBERA PROFESSIONE, l’unica speranza e che la nostra categoria si liberi di gente come voi che **************** senza sapere neanche quello che dice. E poi che vittoria!!!!! non passerai mai di livello, rimarrai sempre a fare i ******** nella tua posizione, un giorno se diventerai mai Dirigente non avrai neanche un centesimo di aumento sarai solo un funzionario con più responsabilità. CHE VITTORIA, che grande il ministero ha veramente capito che non siamo tutti uguali, ma bravi avete proprio capito IO NON SARO’ mai uguale a voi, E ME NE GUARDO BENE. Tanti auguri funzionari.

Autore: senza firma.

Inutile dire che siamo ad una svolta epocale, una involuzione dell’ufficiale giudiziario aka Funzionario Unep che può svolgere tutte le attività previste dalla legge e riservate all’ufficiale giudiziario. E’ davvero singolare che nell’ottica della informatizzazione degli uffici qualcuno possa pensare di notificare ancora a mani proprie la stessa quantità di atti di un tempo, del tutto inutile qualsiasi iniziativa finalizzata a valorizzare nuove funzioni ..solo e sempre attacchi trasversali nel tentavivo di non sò cosa. Occorre chiedersi ma a cosa ..... serve litigare ...a nulla...non abbiamo mezzi, utilizziamo il nostro autoveicolo, non siamo assicurati contro un piffero, non abbiamo funzioni nè poteri di polizia giudiziaria, siamo pagati rispetto ai colleghi stranieri come i camerieri ad Amsterdam...con tutto il rispetto per la categoria...insomma...siamo messi non tanto bene e stiamo sempre a cercare di prevaricare noi stessi non altri ..ed è questo che stupisce...ci facciamo la lotta tra di noi ...in funzione del nulla assoluto... Guardiamo avanti siamo in Europa ..cerchiamo di portare avanti il progetto della libera professione nel pubblico impiego non perdiamo tempo..chi ha tempo non perda tempo. Cerchiamo di tutelare maggiormente i creditori, riuniamoci, confrontiamoci...cosa c’è che non và ...di cosa abbiamo bisogno ..di quali mezzi ...queste sono le cose da portare avanti..non la figura del direttore Unep...che alla fine sarà un collega anziano non laureato...che non avrà alcuna nozione di diritto commerciale, statistica, diritto privato internazionale...insomma chi mi dovrebbe rappresentare ...vorreste una persona qualificata...o cosa. Saluti L’Osservatore UNEP

Autore: Ufficiale Giudiziario moderato..

Al "collega " che con tanto livore afferma che "se diventerai Dirigente non prenderai una lira " voglio fare un invito ad essere più cauto e soprattutto più informato prima di fare affermazioni infondate : il Ministero della Giustizia , infatti, ha collocato il Dirigente dell’Unep di un Tribunale del meridione, nella terza area, fascia F4 con una stipendio molto ragguardevole. Non si conoscono , per il momento, i motivi di tale disparità di trattamento rispetto agli altri colleghi che svolgono le medesime funzioni ma, certamente , ciò costituisce una grande novità che va salutata con rispetto. Basta con con questi toni "forti ". Ognuno ha il diritto di esprimere le proprie opinioni , ma, con rispetto reciproco.

Autore: filoreto d’agostino unep tribunale vibo valentia.

Autore:D’Agostino Filoreto Funzionario Unep Dirigente Tribunale di Vibo Valentia. Per Ufficiale Giudiziario moderato: Ritengo opportune alcune precisazioni: il ministero è stato costretto a riconoscere il C3 al collega Pedace Pietro, Dirigente Unep di Rossano, in virtù di una sentenza del G.L. di Rossano non appellata dall’Amministrazione e divenuta quindi esecutiva; sull’interpretazione ed attuazione della stessa lasciamo ogni commento a chi ne capisce, ma grazie a questa sentenza tutti coloro che hanno avuto o hanno gli stessi requisiti del collega Pedace possono aspirare allo stesso riconoscimento; è questa l’unica strada rimasta per vedersi riconoscere il lavoro che svolgiamo attualmente perchè se aspettiamo che il Min. riconosca spontaneamente qualcosa ai funzionari Unep..........

Autore: Ufficiale Giudiziario laureato.

Per Ufficiale Giudiziario moderato. Certo lo so che anche un misero ufficiale giudiziario come me laureato con 105 può arrivarci a capire che bisogna fare causa al Ministero per avere riconosciuto cio che Ci e Vi spetterebbe per vaver svolto determinate funzioni ( faccio esecuzioni da 7 anni e a suo tempo mi hanno costretto) però permettimi una considerazione, vedi il ministero capito semplicemente che non ha bisogno di fare la guerra a noi degli unep tanto a scannarci per un tozzo di pane ci pensiamo da soli. Ci sono Funzionari che si sono accontentati di un demanzionamento degli Ufficiali Giudiziari, per loro è stata questa la vittoria, poter dire NOI SIAMO MEGLIO DI VOI, perchè finalmente l’Amministrazione a ristabilito le gerarchie, a capito che i titoli valgono pur qualcosa, POVERI ILLUSI REPRESSI. Vedi queste persone che si accontentano del declassamento di funzioni degli Ufficiali Giudiziari hanno un concetto di carriera che non ha senso. Come si può essere contenti di NON CRESCERE, MA SOLO DI VEDERE GLI ALTRI SUBIRE INGIUSTIZIE. Io penso che dietro a tutto ci sono i soldi delle trasferte che non voglio essere spartiti con gli altri, il resto sono solo invenzioni. BISOGNA CAPIRE CHE PER FAR CRESCERE QUESTI UFFICI BISOGNA ESSERE UNITI. E perfavore prima di dire a me basta con questi toni forti, leggi gli interventi precedenti al mio, dei tuoi colleghi funzionari che non si sono certo limitati in prese per i fondelli. Io sono un sostenitore di quelli che approva un miglioramento degli unep come uffici non come categorie separate, perchè questo NON PORTA E NON PORTERA’ A NULLA. Tanti auguri Funzionari continuate così accontentatevi, che chi si accontenta gode.

Autore: senza firma.

Saremo tutti assimilati nelle cancellerie.. Il funzionario Borg

Autore: senza firma.

Al Funzionario Borg a cui piace fare la Cassandra di turno, mi permetto di far lilevare che l’esecuzione forzata , quella riformata a partire dal 2006, necessiterebbe di un impegno maggiore in termini di tempo e professionalità per essere particolrmente efficace. Solo per fare un esempio, la previsione di cui all’art. 518, secondo cui " l’ufficiale giudiziario descrive le cose pignorate , nonchè il loro stato, mediante rappresentazione fotografica o altro mezzo di ripresa audiovisiva ", viene, nella maggioranza degli uffici, disattesa. Nessuna norma, richiede l’impegno diretto dell’ufficiale giudiziario, anzi , ex art. 68 c.p.c. l’ufficiale giudiziario procedente può farsi assistere da esperti in una determinata arte o professione, ma raramente l’esperto fotografo viene nominato.Certo, per realizzare la previsione delle disposizioni contenute nel predetto art. 518 c.p.c. occore un tempo, sicuramente, maggiore ripetto alla semplice descrizione grafica ma non si può avere la botte piena e ...ecc. Che dire, infine , dell’ipotesi di nomina di un Notaio per l’accesso alle scritture contabili e l’eventuale formazione di un titolo esecutivo ? Altro che Cancelleria. Saluti. Funzionario moderato

Autore: senza firma.

Voglio diventare c2...solo in quel caso con le esecuzioni saranno vostre...di diritto..diversamente...

Autore: senza firma.

A chi ha chiesto di sapere se esistano uffici dove si opera una separazione netta fra notifiche ed esecuzioni rispondo che sono tantissimi, anzi , bisognerebbe effettuare una ricognizione sul territorio nazionale per verificare quali uffici hanno sottratto agli ex ufficiali giudiziari B3 le somme considerevoli prodotte dalle notifiche, con la scusa della cosiddetta interfungibilità che è servita, soltanto da pretesto per bilanciare le differenze retributive fra ex B3 ed ex C1. Ti assicuro che in alcuni casi, sono enormi.

Autore: senza firma.

UFFICIALI GIUDIZIARI ADDIO": DA GENNAIO NOTIFICHEVIA EMAIL Da "IL MESSAGGERO" di martedì 7 dicembre 2010

L`ANNUNCIO DEL GOVERNO «Ufficiali giudiziari addio»:

da gennaio notifiche via email ROMA - Una mai] o un sms per avvertire che gli atti giudiziari ai quali sono interessati (decreto, ordinanza o sentenza) sono stati depositati in cancelleria.

Arriverà gratuitamente dal prossimo gennaio agli avvocati ed è la principale novità prevista dall`attivazione della piattaforma "Vivifacile" (www.vivifacile.gov.it) anche al settore giustizia, dopo i servizi già rivolti alla scuola e agli automobilisti.

L`iniziativa. presentata ieri a Palazzo Chigi dai ministri della pubblica amministrazione, Renato Brunetta, e della Giustizia, Angelino Alfano, partirà dal 2011 con tutti i pro- cedimenti civili di contenzioso, volontaria giurisdizione, esecuzioni civili e giudici di pace. Il servizio sarà esteso poi anche al penale e potranno accedervi pure i cittadini per ottenere, ad esempio, un certificato per uso privato. «Tutto ciò - ha sottolineato il Guardasigilli non implica alcun intervento legislativo e soprattutto avverrà a costo zero, senza un curo in più di investimento». Anzi, ha aggiunto Brunetta, «i risparmi saranno straordinari, soprattutto per quanto riguarda l`impiego della carta e di risorse umane».

Per attivare il servizio è ne- cessano fornire alle cancellerie gli elenchi degli avvocati aggiornati con tutti i contatti e numeri utili. Si dovrà inoltre inserire, al momento dell`apertura del fascicolo a cura dell`avvocato, la richiesta di notifica degli atti attraverso sins o posta elettroni= ca certificata. Al servizio possono accedere anche i cittadini per ottenere certificati per uso privato, ad esempio quelli relativi al casellario giudiziale. «La piattaforma è già pronta - hanno sottolineato Alfano e Brunetta - Le cancellerie dei tribunali non dovranno far altro che collegarsi».

Nel ribadire che tutto ciò avverrà senza far ricorso a un intervento legislativo ad hoc, il Guardasigilli ha calcolato chegrazie al servizio "Vivifacile-giustizia" si risparmieràcirca un 10 per cento di risorse umane. «Attualmente, su 40 mila dipendenti sono circa 5 mila, pari appunto al 10 per cento, quelli predisposti a compiere circa 28 mila notifiche l`anno». I1 ministro ha poi colto l`occasione per sottolineare che, quello che da maggio 2008 a oggi ha potenziato gli uffici giudiziari italiani, non sarà l`« Eldorado dell`informatica» ima è sicuramente «uno sprint telematico» che ha reso possibile un enorme risparmio.

Autore: senza firma.

Perchè non si è data una interpretazione uniforme del contratto in tutta Italia? ESISTONO CIRCOLARI ESPLICATIVE O INTERPRETATIVE DEL CONTRATTO? MA I DIRIGENTI SONO RESPONSABILI DELLA MANCATA OSSERVANZA DEL CONTRATTO?

Autore: moderato , sempre.

All’interlocutore che domanda se sia stata data una interpretazione uniforme del contratto in tutta Italia , se esistano circolari esplicative del contratto stesso e se i dirigenti siano responsabili della sua inosservanza, vorrei che si rispondesse compiutamente. Per poter essere esaustivi, tuttavia, sarebbe necessario, a mio parere, essere più espliciti specificando, ad esmpio, in quale ufficio il contratto non avrebbe trovato, a suo giudizio, concreta applicazione ed i fatti particolari che abbiano fatto ritenere non applicate le norme pattizie . Le domande così generiche, ritengo, non possano trovare adeguata risposta.

Autore: senza firma.

Anche nel mio ufficio non si applica il contratto ma si tira a campare aspettando che l’inferno si congeli per intraprendere una rigorosa separazione delle attività. Il trasfertismo è una vera e propria malattia. Fino a quando non si toccano gli interessi di alcuni il contratto può anche non essere applicato.Aspettiamo il nuovo contratto-

Autore: senza firma.

Salve avrei una curiosità da sottoporre, visto che nessuno sembra porsi il prolblema. Considerato che il MInistero ha intenzione di chiudere tutte o quasi tutte le sezioni distaccate di Tribunale e di conseguenza trasferire i dipendenti presso il Tribunale del capoluogo di provincia, come si faranno le notifiche nei piccoli centri ??? Gli ufficiali giudiziari si faranno anche 50 km o aumenterà il numero degli atti spediti per posta???

Autore: moderato..

Da quanto si evince dalla domanda l’ufficio al quale appartiene l’interrogante non ha un territorio molto vasto, ovvero non rientrano nel proprio ambito Comuni distanti oltre 50 Km. Chi scrive è costretto a percorrere , a volte , oltre 150 Km fra andata e ritorno per effettuare notifiche di persona , ma "guarda caso" la maggior parte delle stesse riguardano materie esenti ovvero atti in materia penale in quanto a carico dei contribuenti. E’ raro, infatti, che le parti private siano disposte ad anticipare somme di denaro che sovrastino gli importi dovuti per spese postali . Una cosa è se a pagare siano le parti private, altra cose se , invece a pagare è il solito "pantalone "

Autore: ufficiale giudiziario F4.

E’ previsto il part-time nel profilo professionale ufficiale giudiziario area II F4? Grazie e buon lavoro.

Autore: Antonino Laganà.

Si, è previsto.

Autore: ufficiale giudiziario F4.

La ringrazio molto Dott. Antonino Laganà per la risposta. Potrebbe darmi un riferimento dove andare a vedere la normativa per il part-time? Grazie mille e buon lavoro.

Autore: Antonino Laganà.

Questa la normativa vigente.

Autore: Antonino Laganà.

Questa la normativa vigente 2.

Autore: LA REDAZIONE.

NORMATIVA PART-TIME


Per tutti coloro che avessero necessità di reperire la normativa vigente in materia ecco di seguito il link:

- http://www.lisug.it/spip.php?article2893

Autore: ufficiale giudiziario f4.

Grazie mille redazione!

Autore: Mister X.

Sono contento di contraddirti caro collega, ma ciò che affermi e/o leggi su altri siti è completamente fuori discussione. Se fossi stato presente al Congresso Nazionale Lisug appena terminato ti saresti reso conto di come stanno realmente le cose. Anche il Segretario Bosco ha confermato e ribadito la piena volontà della UIL.PA a fare tutto il possibile affinché vengano portate avanti e realizzate le nuove funzioni dell’ufficiale giudiziario nell’ottica del processo civile telematico. Processo, infine, che ormai è alle porte e che sicuramente ci vedrà protagonisti come lo siamo sempre stati.

Autore: LA REDAZIONE.

x VALENTINO OP UNEP


Mi dispiace contraddirti ma non è esatto ciò che sostieni. Verifica meglio l’elenco presente nella scelta all’interno della domanda e vedrai che anche la qualifica (ex operatore B2) che cerchi è presente. A presto.


moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Un messaggio, un commento?
  • (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Link ipertestuale (opzionale)

(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, è possibile indicare di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)

Aggiungi un documento
Chi sei? (opzionale)