LISUG

Lisug, Libero Sindacato Ufficiali Giudiziari

Sei in

Giurisprudenza
CIVILE
Corte Costituzionale

0 | 8 | 16 | 24 | 32 | 40 | 48 | 56 | 64

CIVILE
Corte Costituzionale

Art. 97 della Costituzione, l’art. 12, comma 1, della legge 11 maggio 1999, n. 140 (Norme in materia di attività produttive)

E’ costituzionalmente illegittimo, in riferimento all’art. 97 della Costituzione, l’art. 12, comma 1, della legge 11 maggio 1999, n. 140 (Norme in materia di attività produttive), in quanto tale norma deroga ingiustificatamente alla regola del pubblico concorso, realizzando così una sorta di automatico e generalizzato scivolamento verso l’alto del personale, senza neppure prevedere alcuna verifica del possesso dei requisiti richiesti per l’attribuzione della qualifica superiore. Invero i (...)
18.03.2006
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

CIVILE
Corte Costituzionale

Circolazione stradale - Sanzioni pecuniarie - Ricorso innanzi al Giudice di pace - Onere di versare presso la cancelleria una somma pari alla metà del massimo edittale della sanzione inflitta - Ex art. 204-bis, comma 3, del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 (Nuovo codice della strada)

Va dichiara l’illegittimità costituzionale - in relazione agli artt. 3 e 24 della Costituzione - dell’art. 204-bis, comma 3, del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 (Nuovo codice della strada), introdotto dall’art. 4, comma 1-septies, del decreto-legge 27 giugno 2003, n. 151 (Modifiche ed integrazioni al codice della strada), aggiunto dalla legge di conversione 1° agosto 2003, n. 214, il quale stabilisce - a carico di chi proponga ricorso avverso il verbale di contestazione d’infrazione (...)
18.03.2006
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

CIVILE
Corte Costituzionale

Concorso - Generalità - Concorso pubblico - Costituisce la regola ex art. 97, 3° comma, della Costituzione - Deroghe - Ammissibilità - Limiti.

Il principio del pubblico concorso ex art. 97, 3° comma, Cost. costituisce la regola per l’accesso all’impiego alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche, da rispettare allo scopo di assicurare la loro imparzialità ed efficienza; tale principio si è consolidato, nel senso che le eventuali deroghe possano essere giustificate solo da peculiari e straordinarie ragioni di interesse (...)
18.03.2006
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

CIVILE
Corte Costituzionale

Pubblico impiego - Assunzione - Disciplina prevista dagli artt. 1 e 2 della L. reg. Valle d’Aosta 14 novembre 2002, n. 23 - Per il personale già in servizio presso la medesima amministrazione e non reclutato, a suo tempo, mediante pubblico concorso

Va dichiarata l’illegittimità costituzionale degli artt. 1 e 2 della legge della Regione Valle d’Aosta 14 novembre 2002, n. 23 (Disposizioni in materia di personale del Dipartimento delle politiche del lavoro dell’Amministrazione regionale), i quali prevedono una procedura di corso-concorso totalmente riservata al personale già in servizio presso la medesima amministrazione e non reclutato, a suo tempo, mediante pubblico concorso (...)
18.03.2006
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

CIVILE
Corte Costituzionale

Pubblico impiego - Dipendenti regionali - Regione Marche - Disciplina prevista dall’art. 4, commi 2 e 3, della legge reg. 13 maggio 2004, n. 10 - Inquadramento automatico nel livello superiore a quello assegnato in sede di primo inquadramento

Va dichiarata l’illegittimità costituzionale dell’art. 4, commi 2 e 3, della legge della Regione Marche 13 maggio 2004, n. 10 (Modifica alla legge regionale 15 ottobre 2001, n. 20 sull’organizzazione e sul personale della Regione e alla legge regionale 30 giugno 2003, n. 14 sulla riorganizzazione della struttura amministrativa del Consiglio regionale), il quale prevede che il personale dipendente dalla Regione, inquadrato ai sensi dell’articolo 20, undicesimo comma, della legge della Regione (...)
18.03.2006
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

CIVILE
Corte Costituzionale

E’ manifestamente infondata la questione di costituzionalità - sollevata in riferimento all’art. 3 della Costituzione - dell’art. 171 cod. proc. pen.

E’ manifestamente infondata la questione di costituzionalità - sollevata in riferimento all’art. 3 della Costituzione - dell’art. 171 cod. proc. pen., nella parte in cui non prevede come causa di nullità della notificazione la mancata osservanza della disposizione dettata dall’art. 157, comma 7, dello stesso codice, la quale ultima a sua volta stabilisce che, ove manchi il destinatario della notifica e non siano reperite persone idonee a ricevere la copia dell’atto, l’ufficiale giudiziario deve (...)
18.03.2006
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

CIVILE
Corte Costituzionale

Lavoro - Mobbing - Disciplina dettata dalla Regione Lazio con L. reg. 11 luglio 2002, n. 16 - Potestà legislativa delle Regioni in materia - E’ di tipo concorrente - Potere di dettare una disciplina autonoma che incide sui principi fondamentali dell’individuo

Va dichiarata l’illegittimità costituzionale della legge della Regione Lazio 11 luglio 2002, n. 16 (Disposizioni per prevenire e contrastare il fenomeno del mobbing nei luoghi di lavoro), la quale si fonda sul presupposto - da ritenere in contrasto con l’assetto costituzionale dei rapporti Stato-Regioni - secondo cui queste ultime, in assenza di una specifica disciplina di un determinato fenomeno emergente nella vita sociale, abbiano in via provvisoria poteri illimitati di legiferare. Anche (...)
18.03.2006
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

CIVILE
Corte Costituzionale

Cancellazione - protesto cambiario - assegno

Nel giudizio di legittimità costituzionale dell’art. 4, comma 1, della legge 12 febbraio 1955, n. 77 (Pubblicazione degli elenchi dei protesti cambiari), sostituito dall’art. 2, comma 1, della legge 18 agosto 2000, n. 235 (Nuove norme in materia di cancellazione dagli elenchi dei protesti cambiari), promosso con ordinanza del 17 febbraio 2003 dal Giudice di pace di Ferrara nel procedimento vertente tra Pxx Angelo e la Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di Ferrara, (...)
15.08.2005
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

0 | 8 | 16 | 24 | 32 | 40 | 48 | 56 | 64

cc4002vtk: Likewise, Sie werden fähig sein to sieht, daß (...)