LISUG

Lisug, Libero Sindacato Ufficiali Giudiziari

Sei in

Giurisprudenza

Procedimenti civili, penali, amministrativi, tributari...

... | 16 | 24 | 32 | 40 | 48 | 56 | 64 | 72 | 80 |...

CIVILE
Merito

Rischia una condanna per corruzione il professionista che dà all’impiegato cinque euro per saltare la fila.

SI TRATTA DI UN SOLO UG (PERALTRO GIA’ CONDANNATO DUE VOLTE CON SENTENZE PASSATE IN GIUDICATO E NON LICENZIATO, CHI SA PERCHE’) DELL’UNEP DI NAPOLI CHE L’UFFICIO HA DENUNCIATO E FATTO ARRESTARE La condotta è censurabile sotto il profilo disciplinare e sindacale e assume rilevo penale. Può essere condannato per corruzione il professionista che periodicamente versa una tangente per saltare la fila: tale condotta è censurabile sotto il profilo disciplinare e sindacale e assume rilevo penale. Lo ha (...)
10.02.2013
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

AMMINISTRATIVO

Legge 104/1992

Nonostante la legge 104/1992 avesse previsto numerose iniziative a favore dei disabili, le questioni applicative hanno riguardato pressoché esclusivamente il diritto dei congiunti a godere di trasferimenti in sedi vicino casa per assisterli. Si è sviluppato un contenzioso imponente, perché i datori di lavoro pubblici hanno cercato sempre di rigettare o ridimensionare le richieste dei loro dipendenti, temendo lo stravolgimento degli organici. L’art. 24 l. n. 183/2010 (il cosiddetto collegato (...)
27.01.2013
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

CIVILE
Corte dei Conti

Quando la pausa caffè diventa indecorosa.

Quando la pausa caffè diventa indecorosa. La sentenza del Tar Trento n. 1/2013.Fa discutere la sentenza del Tar Trento, secondo il quale non sembra decoroso andare a prendere il caffè immediatamente all’inizio del turno. Nel Trentino Alto Adige la sezione di Trento del Tribunale Amministrativo Regionale ha inaugurato l’anno solare con una sentenza che sta facendo molto discutere. La pronuncia n. 1 del 9 gennaio 2013 infatti, nel ritenere legittimo il provvedimento disciplinare inflitto ad un (...)
24.01.2013
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

CIVILE
Corte di Cassazione

Valutazione giuridica dei titoli di appartenenza dei beni da sottoporre al pignoramento

Poiché l’attività svolta dall’ufficiale giudiziario in sede di pignoramento mobiliare è meramente esecutiva, deve ritenersi preclusa al medesimo qualsiasi valutazione giuridica dei titoli di appartenenza dei beni da sottoporre al pignoramento, rimanendo a disposizione degli eventuali terzi proprietari lo strumento processuale dell’opposizione di terzo all’esecuzione».
09.01.2013
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

CIVILE
Corte di Cassazione

Nullità notifica postale

L’avv. S.N.M. conveniva in giudizio il Ministero della giustizia, davanti al Tribunale di Milano, per ottenerne la condanna al risarcimento dei danni determinati, in via indicativa, in circa 458.000,00 Euro asseritamente subiti a causa dei sistematici disservizi degli uffici di cancelleria e degli ufficiali giudiziari, dovuti a carenze organizzative, che lo avevano costretto a lavorare in condizioni di estremo disagio, sacrificando un’ incalcolabile quantità di tempo, anche nei giorni festivi, (...)
20.12.2012
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

CIVILE
Merito

Assegno bancario – Mancata indicazione della data di emissione

Chi emette un assegno bancario privo della data di emissione può rispondere dell’illecito amministrativo previsto dall’art. 1 della l. n. 386 del 1990 (come sostituito dall’art. 28 d.leg. n. 507 del 1999) ed essere segnalato alla Centrale di Allarme Interbancaria se, al momento dell’utilizzazione del titolo, non vi sia l’autorizzazione ad emetterlo (nella specie si trattava di assegno senza data e dal beneficiario completato e posto all’incasso quando il conto corrente era già stato chiuso). (...)
28.11.2012
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

AMMINISTRATIVO

Sospensione cautelare dal servizio - Sospensione obbligatoria

Nel campo del pubblico impiego, la sospensione cautelare obbligatoria non può essere assimilata a una misura disciplinare assolvendo invece funzioni di tipo preventivo, per salvaguardare in via immediata interessi essenziali della pubblica amministrazione in presenza del fatto oggettivo dell’assenza dal servizio del dipendente e della mancata prestazione del medesimo, nonché in relazione al rilevante allarme sociale e alla turbativa del buon andamento e della trasparenza dell’attività dei (...)
23.11.2012
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

CIVILE
Merito

Atto notificato non sottoscritto dal difensore: non è nullo se raggiunge lo scopo

Nel caso in esame risulta che solo l’originale del pignoramento e la sua copia ad uso trascrizione sono sottoscritti dal difensore di controparte, mentre la copia notificata non è sottoscritta dal difensore stesso, il quale si è limitato in tale copia ad autenticare la procura conferita dal proprio cliente. La censura nella presente sentenza risulta infondata, in quanto si applica qui il principio, più volte affermato dalla giurisprudenza di legittimità, secondo cui la mancanza della (...)
22.11.2012
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

... | 16 | 24 | 32 | 40 | 48 | 56 | 64 | 72 | 80 |...

cc4002vtk: Likewise, Sie werden fähig sein to sieht, daß (...)