LISUG

Lisug, Libero Sindacato Ufficiali Giudiziari

Napolitano firma il decreto sulla giustizia civile

Testo prevede il taglio delle ferie dei magistrati, al massimo trenta giorni [Redazione ANSA]
Con la firma del Capo dello Stato, il decreto si avvia quindi alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (l’atto - a quanto si apprende - potrebbe essere pubblicato anche oggi) e da quel momento avrà forza di legge. Contestualmente il provvedimento sarà avviato al Parlamento e dovrà essere convertito in legge entro 60 giorni, pena la decadenza. L’esame dovrebbe cominciare dalla Camera. Al massimo 30 giorni di ferie per i giudici - Potranno arrivare al massimo a 30 giorni le ferie dei giudici, (...)

Giustizia, l’Anm boccia il governo: "Riforma inefficace"

I ripetuti annunci diffusi dal nuovo Esecutivo circa l’imminente riforma della giustizia e l’intensa attività che ha impegnato l’intera estate hanno generato molte aspettative e speranze. Purtroppo, le notizie finora diffuse non possono che suscitare delusione. Una prima analisi dell’intervento del Governo, in attesa che siano resi noti i testi ufficiali definitivi, deve guardare oltre le entusiastiche dichiarazioni pubbliche e gli slogan promozionali che l’accompagnano: dichiarazioni e slogan (...)

INTERVENTI IN MATERIA DI GIUSTIZIA CIVILE

a cura di Giuseppe Buffone - TRIBUNALE DI MILANO
SCHEMA DI DECRETO-LEGGE RECANTE: MISURE URGENTI DI DEGIURISDIZIONALIZZAZIONE ED ALTRI INTERVENTI PER LA DEFINIZIONE DELL’ARRETRATO IN MATERIA DI PROCESSO CIVILE (CDM 29 agosto 2014) N.B. I testi dello Schema di DL non sono ufficiali, pertanto gli schemi potrebbero contenere errori o omissioni.

SCHEMA DI DECRETO-LEGGE SU PROCESSO CIVILE VELOCE E (...)

SCHEMA DI DECRETO-LEGGE RECANTE: MISURE URGENTI DI DEGIURISDIZIONALIZZAZIONE ED ALTRI INTERVENTI PER LA DEFINIZIONE DELL’ARRETRATO IN MATERIA DI PROCESSO CIVILE (Testo approvato dal Consiglio dei ministri nella riunione del 29 agosto 2014)

RIFORMA DELLA GIUSTIZIA

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente e del Ministro della Giustizia, Andrea Orlando, ha approvato sette provvedimenti sulla giustizia, di cui uno in co-proponenza con il Ministro dell’Interno, Angelino Alfano. Oltre ai provvedimenti per la giustizia civile, è stato approvato anche il disegno di legge su “Modifiche alla normativa penale, sostanziale e processuale e ordinamentale per il rafforzamento delle garanzie difensive e la durata ragionevole dei processi, oltre che (...)

Esecuzioni mobiliari contro le imprese: come scegliere (...)

Tribunale Siena, sentenza 14.11.2013 n° 597
Un Istituto Bancario che procede ad un esecuzione mobiliare contro un’azienda alla quale ha concesso un muto fondiario garantito con ipoteca, ha l’onere di scegliere quei beni che non compromettano l’attività del debitore qualora vi siano altri beni facilmente aggredibili. Se ciò non avviene, vi può essere la condanna al risarcimento del danno a causa della scarsa correttezza assunta in fase (...)

Segnaliamo

11.09.2014 In caso di ravvisato contrasto fra (...)

Il giudice non può procedere alla diretta disapplicazione di quest’ultima. Ciò in quanto le norme della CEDU - nel significato loro attribuito dalla Corte europea dei diritti dell’uomo, specificamente istituita per dare a esse interpretazione e applicazione (art. 32, (...)

Invia questo articolo via email segnala ad un amico

02.09.2014 Quesito riguardante l’autorizzazione a (...)

Con riferimento al quesito indicato in oggetto, si rileva che l’autorizzazione a godere dei permessi di ore in uscita ai sensi dell’art. 3 comma 3 della legge 5 febbraio 1992 n. 104 non incontra alcun limite giuridico per i dipendenti UNEP (funzionari ed ufficiali (...)

Invia questo articolo via email segnala ad un amico

20.07.2014 Liberazione di immobile da mobili ivi (...)

La liberazione di un immobile da beni mobili dopo l’esecuzione di un provvedimento di rilascio è uno dei maggiori fastidi che il proprietario si trova a dover affrontare dopo essere stato immesso nel possesso del proprio bene. Non è infatti infrequente che il (...)

Invia questo articolo via email segnala ad un amico

20.07.2014 Indirizzo PEC - Attivazione - Indicazione

Una volta ottenuta dall’ufficio giudiziario l’abilitazione all’utilizzo del sistema di posta elettronica certificata, l’avvocato che abbia effettuato la comunicazione del proprio indirizzo di PEC al Ministero della giustizia per il tramite del Consiglio dell’Ordine di (...)

Invia questo articolo via email segnala ad un amico

TECNOLOGIA E LEGISLAZIONE: FATTORI CRITICI DI SUCCESSO

Napoli, 20-21.02.2014

Sala Auditorium Nuovo Palazzo di Giustizia

AREE TEMATICHE UNEP. Sezioni dedicate con risposta a quesito

“In questa nuova sezione è possibile rivolgere quesiti specifici nelle aree dedicate ricevendo nel più breve tempo possibile una soluzione o un chiarimento che possa essere di ausilio nello svolgimento della nostra professione.”

GESTIONE SERVIZI UNEP. Manuale Operativo 1.0 - VERSIONE SCARICABILE

“L’applicativo, oggetto del manuale allegato, consente la gestione completa delle attività svolte all’interno degli Uffici Notifiche Esecuzioni e Protesti (UNEP).”